È stato in occasione di No Frills, tra i più significativi eventi Business to Business in Italia per il settore turistico, che i Dipartimenti Turismo di Regione Calabria e Regione Sicilia hanno presentato in anteprima AUREA 2016 - Borsa del Turismo Religioso e delle Aree Protette. Un sodalizio, quello tra Calabria e Sicilia, fortemente voluto da entrambe le amministrazioni regionali e principale novità di questa edizione in programma dal 20 al 22 ottobre.

“Calabria e Sicilia sono due regioni piene di storia, di arte, cultura e archeologia ed è per questo che abbiamo deciso di fare un percorso insieme che avrà il suo apice proprio in occasione di Aurea. – Ha dichiarato Pasquale Anastasi, Direttore Generale Dipartimento Turismo Regione Calabria - Parliamo di due regioni i cui territori rappresentano il 30 per cento del patrimonio nazionale”.

“Stiamo portando avanti congiuntamente una serie di progetti che, da qui a poco, troverete in pacchetti turistici comuni sui segmenti di turismo naturalistico e religioso: dalle feste popolari, alle rappresentazioni sacre, ai parchi naturali. – Ha aggiunto Sergio Scaffidi, referente Progetti Speciali Dipartimento Turismo Regione Sicilia.

All’evento di presentazione, lo scorso 28 settembre a Presezzo (BG), nella splendida cornice dell’hotel Settecento, hanno partecipato oltre 90 buyer internazionali del segmento religioso e naturalistico e diversi operatori calabresi e siciliani. Un’occasione importante per i protagonisti del turismo di entrambe le regioni, che hanno avuto così l’opportunità di fare rete interregionale per la realizzazione di specifici prodotti da commercializzare e di gettare le basi per importanti relazioni commerciali.  

Informazioni aggiuntive